Lo stracotto di manzo al Nebbiolo su morbido di patate è un piatto tipicamente invernale. Un secondo piatto molto ricercato, che affonda le sue radici nella cucina tipica piemontese.
Fa parte delle proposte del menu invernale del Dieci ma, se volete conquistare i vostri ospiti con un piatto gustoso, potete prepararlo voi, seguendo la nostra ricetta.

INGREDIENTI

  • Manzo, cappello del prete
  • Farina
  • Olio evo
  • Burro
  • Erbe aromatiche
  • Nebbiolo

PREPARAZIONE

  1. Lasciate marinare la carne per almeno 12 ore nel Nebbiolo, un vino rosso e corposo con una giusta dose di fruttato, poco tannino. Aggiungetevi anche verdure ed erbe aromatiche per rendere il sapore più aromatico. La marinatura è una delle fasi più importanti per avere uno stracotto di manzo al Nebbiolo da Dieci e lode!
  2. Riscaldate l’olio d’oliva in una grande pentola resistente al forno e rosolate bene la carne su tutti i lati, dopo averla infarinata. Quando avrà assunto un colore dorato, toglietela e mettetela da parte.
  3. Aggiungete abbondante vino, erbe aromatiche e acqua calda fino a coprire il pezzo di carne. Portate a bollore e poi chiudete con il coperchio, abbassate un po’ la fiamma e lasciate sobbollire. Aggiustate di sale e pepe e lasciare cuocere a fiamma molto bassa. Il tempo di cottura varia a seconda del peso della carne e si aggira comunque attorno alle 3 ore.
    Attenzione: non utilizzate lo stesso vino che avete utilizzato per marinare la carne. Se necessario unite qualche mestolo di brodo per portare a cottura la carne.
  4. È ora di pensare al contorno…Cuocete le patate al vapore e schiacciatele in modo da creare una purea. Insaporite quindi con sale, pepe e olio evo.

Ora che conoscete la ricetta dello stracotto di manzo al Nebbiolo non vi resta che mettervi ai fornelli!
Se però volete provare l’originale, vi aspettiamo al Dieci.

Pin It on Pinterest

Share This